Il contesto del lavoro
Tutto il lavoro è stato eseguito presso Web Models S.r.l., società spin-off del Politecnico di Milano, nell’ambito del progetto MetalC. Questo progetto, patrocinato dalla camera di commercio di Como e dalla regione Lombardia, si propone di offrire alle piccole medie imprese (PMI) operanti nel settore metalmeccanico dell’area comasca strumenti operativi basati sull’utilizzo di tecnologie ICT per l’integrazione dei rapporti con clienti e fornitori, al fine di aumentare l’efficienza e l’efficacia del proprio lavoro.

Definizione e storia del progetto
Il progetto MetalC si rivolge alle Piccole e Medie Imprese (PMI) dell’area comasca operanti nel settore Metalmeccanico. Il progetto partito in fase sperimentale nell’area di Como nel 2003 in seguito al recente accordo con Italianmec, società di servizi del sistema Anima, la Federazione delle Associazioni Nazionali dell’Industria Meccanica varia ed Affine di Confindustria sarà presto replicato su tutto il territorio nazionale. Grazie all’accordo con Italianmec, che dirige la redazione del portale www.Italianmec.com, i vantaggi offerti da MetalC saranno a disposizione di tutte le realtà del settore metalmeccanico sull’intero territorio nazionale, creando nuove sinergie ed ampliando le economie di scala. Il progetto, coordinato e sviluppato dal Politecnico di Milano (Polo regionale di Como) con il supporto tecnico di WebRatio, ha lo scopo di sostenere le esigenze delle imprese. Qui di seguito sono riportati degli esempi di come tale progetto assiste le imprese con dei servizi atti a migliorare:

  • la comunicazione con fornitori – clienti – terzisti per renderla più funzionale.
  • la condivisione dei documenti di lavoro, con l’aggiunta di un servizio che permette di visualizzare e commentare i documenti.
  • la gestione di un sito web.
  • la ricerca rapida di contenuti informativi di settore.
  • ecc…

Questi obbiettivi hanno portato alla definizione di una serie di servizi che il progetto intende offrire alle imprese beneficiarie. Questi sono:

  • un Sito Web di presentazione dell’azienda e della propria offerta di prodotti / servizi più eventuali altri servizi a richiesta dell’impresa.
  • la possibilità alle imprese interlocutori di configurare autonomamente in modo semplice ed intuitivo, tramite procedure guidate, le caratteristiche di un prodotto, definendolo in base alle proprie caratteristiche.
  • un ambiente condiviso per la collaborazione tra clienti e fornitori, in particolare per la condivisione di documenti di lavoro.
  • servizi per digitalizzare ed automatizzare i processi aziendali come la gestione del magazzino, del ciclo d’ordine, del customer care (es. stato di avanzamento degli ordini di produzione), ecc., sia lavorando in modalità integrata tra i sistemi informativi delle aziende, sia pubblicando i dati su pagine Web in aree private del sito o trasformandoli in formati inviabili via mail (con l’utilizzo di sistemi di Firma Digitale), previa la definizione di un Vocabolario di Comunicazione del settore.
  • la creazione di un “portale del metalmeccanico”, ove trovare informazioni aggiornate sul settore, ricercare partner commerciali, consultare norme, eccetera. Tutto ciò dovrebbe garantire alle imprese aderenti benefici concreti come l’incremento dell’efficienza dei processi interni, dei rapporti di fornitura (migliorando la collaborazione in fase progettuale, diminuendo tempi e costi nella gestione del ciclo d’ordine, rendendo possibile una visione degli stati del magazzino e degli stati di avanzamento della lavorazione), ed una più efficace resa delle attività di marketing, gestendo al meglio i propri contenuti e monitorando il comportamento dei propri clienti.

Conclusioni
Lo sviluppo dei servizi per il progetto MetalC è iniziato nell’estate 2003 e da allora le applicazioni sono state oggetto di numerose modifiche, la maggior parte delle quali dettate direttamente dalle aziende stesse durante gli incontri operativi con esse. Con il passare del tempo si è raggiunta la situazione attuale dove è possibile:

  • Inviare una e-mail appena l’amministratore abilita un partner ai servizi MetalC da egli stesso richiesti.
  • Visualizzare per ogni sito pubblico una pagina contenente l’elenco degli sponsor associati e i loro relativi link alle home page.
  • Modificare le credenziali dell’amministratore di sistema.

Tutte queste nuove funzionalità sono state aggiunte in corsa ed hanno richiesto una prima fase di analisi riguardo la fattibilità delle modifiche richieste. A seguito di questa fase si è passati alla progettazione e alla realizzazione vere e proprie andando a inserire le varie unit all’interno delle pagine e delle aree più adatte. Oltre a tutte le modifiche apportate ai servizi già esistenti è stata necessaria la creazione di una nuova applicazione adibita ad integrare tutti i servizi proposti dal progetto MetalC. Prima di iniziare la realizzazione dell’applicazione è risultata notevolmente importante una fase iniziale di ricerca e di progettazione al fine di stabilire quali nuove funzionalità inserire all’interno. Al termine di questa fase si è scelto di definire le seguenti aree:

  • Gestione Dati Admin: area predisposta alla modifica delle credenziali degli amministratori generali o degli amministratori dei servizi.
  • Gestione Dati Utenti: area preposta alla gestione vera e propria degli utenti dei servizi, propone pagine per la creazione, la modifica, la cancellazione degli utenti e una pagina per abilitare ai servizi i partner dell’azienda.
  • Indirizzi Servizi: area preposta a contenere dei chunks con i riferimenti ai servizi proposti dal progetto MetalC.
  • Sincronizzazione Utenti: area preposta a sincronizzare ogni utente del sito pubblico ai servizi ad esso associati.
  • Abilitazione Servizi Utenti: area proposta all’abilitazione ai servizi per gli utenti dell’azienda.Questa fase di lavoro è risultata di notevole interesse in quanto ha fatto in modo che ci potessimo calare nel vero mondo della progettazione e della realizzazione delle applicazioni Web. Le scelte attuate nelle situazione critiche e le numerose incognite di progettazione hanno plasmato il nostro modo di pensare e concepire tali operazioni favorendo l’instaurarsi di un nuovo approccio allo sviluppo di progetti e applicazioni di così vasto utilizzo. In aggiunta a questa fase di progettazione della nuova applicazione si è affiancata un’attività di correzione grafica dei siti pubblici delle aziende. Questa fase è corrisposta nella creazione di nuovi template XSL e HTML per la correzione e l’aggiunta di nuove caratteristiche grafiche richieste principalmente dai gestori dei siti aziendali.

Scarica la tesi